20/01/14

Sociopatici.

Penso che mi piacerebbe torturare qualcuno.
Non qualcuno che non lo meriti, però, toglierebbe via il godimento.
Solo qualcuno che se lo merita, un assassino, o qualcuno che mi stia particolarmente sul cazzo.
Magari negro.
Ci penso spesso.


Ho contratto l'AIDS sei anni e mezzo fa mentre lavoravo nella sicurezza di un istituto psichiatrico.
Ora cerco solo lavori part time da rivenditori di cibo, mi masturbo e vengo sul cibo e mischio il mio sangue ai drink, etc.



Niente ha più effetto su di me.
Invero, mi soddisfa il fatto che la razza umana continui sul suo percorso sconvolto che sono state le centinaia di anni della sua evoluzione. Quando qualcuno muore, è solo un altro corpo nella fossa, un altro essere che soccombe alla sua fine.

Non me n'è mai fregato molto della gente. Non sono un manipolatore o altro, semplicemente non mi piace la gente, per nulla. La odio, ed odio essere in posti dove c'è gente. Mi annoiano da morire e alla fine non hanno nulla da offrire. Ho anche un ego enorme, ma sto cercando di mandarlo a fanculo, così come per le cose materiali che servono solo a rendermi la vita più difficile alla lunga.
Posso essere felice, da solo, nella mia testa, e spesso lo sono. I miei "amici" pensano io sia fottutamente pazzo e ci stiamo distaccando al punto che non sono affatto miei amici. Non me ne frega della gente e della loro vita. Comunque, mi importa parecchio degli animali, se può significarvi qualcosa. Non so perchè. Sento che non hanno l'intelligenza o l'intenzione di essere avari e si rompono i coglioni tra di loro come facciamo tra di noi. Mi hanno diagnosticato un disturbo antisociale di personalità, ma non mi piace questo titolo. Certo, lo sono. Ma sento che sia un termine che copre troppe cose. Un po' come la schizofrenia. Ma non me ne frega un cazzo di nessun altro. Merda, non me ne frega nulla neanche di me stesso e mi drogo e faccio altre cose che distruggono la mia vita. Ho sempre avuto voti di merda a scuola, per mancanza di motivazione e sono stato licenziato da svariati lavori. Non so qual è il mio posto.
Ho anche rubato roba da sempre, ho rubato soldi, ma mentre crescevo ho smesso di rubare stronzate. Non valeva la pena rubare cose che valevano dieci dollari. Ho cominciato a frodare la gente, sono stato arrestato e dopo di quello ho cominciato a creare droghe illegali e tutte quelle stronzate. E' successo quando avevo più o meno 13 anni, ho creato il mio alcol. Ho smesso quando ho cominciato a rubare alcol da un negozio di liquori. A questo punto ho cominciato ad interessarmi della droga. So che sto andando verso una brutta brutta strada, e probabilmente, finirò morto o in galera, ma, di nuovo, non me ne frega un cazzo di me stesso. So le conseguenze e penso che siano giuste. Credo che chiunque abbia il diritto di fare tutto quello che voglia purchè sia pronto ad accettarne le conseguenze, e questa, amico mio, è libertà.

A volte vorrei relazionarmi con la gente e dargli valore. Vorrei essere contento, ma, per tutta la vita, anche se ho avuto una famiglia che si è sempre presa cura di me, ho sempre sentito come se fossi andato avanti completamente solo. Come se non ci fosse nessun altro, oltre a me, di cui mi possa fidare.






Apatico, egoista e antisociale + adattivo = sociopatico adattivo
Apatico, egoista e antisociale + di sani principi = sociopatico con sani principi
Apatico e antisociale = personalità antisociale
Presuntuoso con uno dei precedenti = personalità narcisistica

5 commenti:

  1. beh allora se non hai un cazzo da fare prova a leggere Invisible monsters, è il primo di pahlaniuk. L'ha scritto quando ancora faceva il meccanico in un officina ed ovviamente odiava il mondo.
    I discorsi sono stile fight club (siamo tutti sottoprodotti della società in cui viviamo ecc) però è più triste e pessimista.
    credo ti piacerebbe.
    Io l'ho letto a 19 anni e mi ha aiutato ad odiare il mondo

    RispondiElimina
  2. odiare il mondo
    odiare il mondo
    odiare il mondo

    RispondiElimina
  3. Odiarlo di più di così? Difficile.

    (Lo annoto.)

    RispondiElimina
  4. Fai una bella rapina, poi con i soldi che riesci a raccattare parti per un posto sperduto dall'altra parte del mondo e comprati una casetta sulla spiaggia al confine con la jungla, lontana da tutto e tutti, e vivi pescando pesci e catturando granchi. PROBLEM SOLVED.

    RispondiElimina
  5. Non voglio rinunciare ai letti comodi e a scopare nella doccia.

    Ho appena comprato invisible monsters.

    RispondiElimina