07/01/12

Come scriverebbe jack london se non avesse un cane.





Gliel'abbiamo davvero fracassato il party, tanto che al party successivo siamo dovuti entrare in casa senza scarpe per evitare il minimo danno.
E per un minuto mi sono perso.


Biechi individui, siete/siamo delle merde, abbiamo rovinato la perfezione, l'abbiamo data in pasto ad alcool, droga e depressione.

Come abbiamo potuto?

Per ammirare da vicino la perfezione l'abbiamo dovuta rovinare, è questo il prezzo della visione.
Avremmo potuto vivere ignari di tutto questo, ignari dell'immagine di ciò che è perfetto, avremmo mai saputo? Certamente no, ma ora sappiamo ed è peggio.
Per un piccolo scorcio di perfezione siamo andati troppo oltre, l'abbiamo violata ed ora non è più la stessa, ne è valsa la pena?

Ora che ne sarà di quelli che le erano già vicini? Loro dovrebbero distruggerci!
A noi non interessa ora perchè siamo sempre stati così lontani, così lontani da non doverci neanche pensare. Ah, ma se fosse accaduto a noi! Qualcuno che entra in casa e ti toglie la pietra più bella e la dà in pasto ai cani.
Chiunque di noi sarebbe uscito di casa con un'ascia e la bava alla bocca e avrebbe cercato il responsabile/ i responsabili e li avrebbe uccisi senza pensarci, nella follia, nel delirio.

E anche io vi ho partecipato, ho approfittato della perfezione, ho avuto l'onore di rimirarla per attimi lunghi come settimane, ma ora mi sento colpevole, colpevole come nessuno di noi/voi si sente, perchè non capite. Non capite proprio cosa abbiamo fatto, siamo orribili. Abbiamo distrutto la migliore vita e la migliore persona e cosa ci è rimasto, se non un infimo ricordo del piacere? Siamo così fortunati e così capaci di mettere tutto questo da parte?
Solo a causa della lontananza non ci sentiamo toccati? Verrà il momento in cui qualcun'altro distruggerà la vostra/nostra piccola, minuscola, ma inestimabile, perfezione, e allora voi cosa penserete? Ritornete a questi momenti?

3 commenti:

  1. cazzo, non si danno pietre in pasto ai cani.si rovinano i denti e lo stomaco.

    Quanto alla perfezione, MAI VISTA!

    RispondiElimina
  2. Prima o poi, cercando bene...

    RispondiElimina
  3. Giusto, la bruttezza di questo mondo straripa...e noi ce ne facciamo portatori, involontari ma non incolpevoli. Perché nessuno ritiene più necessario apprendere come preservare la perfezione. Anche se può essere che io abbia frainteso come sia, questa perfezione che intendi...

    Lorenzo

    RispondiElimina